Ecco le Principali Tipologie di Pannelli Solari

elettromobilità: vantaggi e svantaggi - foto1
Elettromobilità: ecco i suoi Vantaggi e Svantaggi
27 Settembre 2019
8 benefici dell'illuminazione a led - foto1
8 Benefici dell’Illuminazione a LED
16 Ottobre 2019

Ecco le Principali Tipologie di Pannelli Solari

le principali tipologie di pannelli solari - foto1

Da un po’ di tempo siamo abituati a scorgere sui tetti di edifici e abitazioni dei pannelli solari. Questi producono energia dalla luce solare utile per il riscaldamento e per alimentare i vari apparecchi elettrici. Ciò che spesso si trascura è il fatto che esistano diverse tipologie di pannelli solari sul mercato. Ciascuna di esse, infatti, svolge diverse funzioni a seconda delle necessità.
La tecnologia fotovoltaica si è migliorata significativamente nel corso degli ultimi anni, spinta dal bisogno di produrre energia in modo più pulito ed ecosostenibile e, soprattutto, di diminuire la nostra dipendenza dai combustibili fossili.
Ecco, quindi, le diverse tipologie di pannelli solari.

Pannelli solari standard

Sono di certo la tipologia più conosciuta e popolare sul mercato, la prima scelta quando si tratta di installare un impianto fotovoltaico. I pannelli solari standard vengono montati sui tetti; sono solitamente inseriti in una cornice metallica, nella maggior parte dei casi di alluminio. Dato il loro posizionamento accurato, questi pannelli producono elettricità con grande efficienza, restituendo un ottimo ritorno sull’investimento.

Tegole solari

Dotare il proprio tetto di tegole solari permette di migliorare l’aspetto complessivo dell’abitazione, vista la loro estetica più “leggera” rispetto ai pannelli standard. Le tegole solari si uniscono tra loro e rimpiazzano le loro corrispondenti tradizionali. Possono essere integrate in tetti già esistenti o usate per costruirne uno di nuovo. Sono inoltre un’ottima opzione sia per le aziende che per gli edifici domestici. I loro svantaggi principali sono la loro efficienza (inferiore a quella dei pannelli standard) e il loro costo (circa il doppio di un normale pannello). Questi svantaggi possono essere “limati” se il tetto è situato in una posizione ottimale in base all’angolatura dei raggi solari.

Pannelli solari a film sottile

Il vantaggio costituito dai pannelli solari a film sottile è la loro flessibilità: possono essere prodotti in diversi formati, incluse le versioni arrotolabili e pieghevoli. Questa proprietà li rende particolarmente adatti ad essere impiegati in campeggi o strutture mobili in supporto di tende, camper e caravan. La loro quota di mercato si aggiorna intorno al 10-15%; richiedono però più spazio data l’efficienza inferiore. Un altro possibile problema è la presenza di tellururo di cadmio, una sostanza considerata tossica che deve essere smaltita in modo appropriato alla fine del suo ciclo di vita. Per i motivi sopraelencati, i pannelli a film sottile stanno via via sparendo come tecnologia all’interno del mercato fotovoltaico.

Vetro fotovoltaico

Tra le tipologie di pannelli solari, questa è certamente in crescita. Molte aziende si stanno infatti specializzando in questo genere di produzioni. Questa tecnica consiste nell’inserire un pannello fotovoltaico a film sottile nella camera tra i due vetri. Alcuni limiti di questa tecnologia risiedono nell’inclinazione rispetto ai raggi del sole (le finestre si trovano a 90°, mentre l’angolatura migliore sarebbe di 30°) e dell’esposizione al sole delle finestre stesse che, se poste in zone d’ombra, non produrrebbero molta elettricità.

Grandezza e potenza di un impianto fotovoltaico

Scegliere tra le tipologie di pannelli solari appena analizzate può essere complicato. In primo luogo va tenuto conto della potenza necessaria per coprire il fabbisogno energetico della propria abitazione o edificio. In secondo luogo, si deve considerare la grandezza e la portata del tetto (o comunque della superficie) su cui andrebbe posto l’impianto. In terzo, e ultimo, luogo, la qualità stessa dei pannelli solari. Certo è che, più efficienti sono le celle del pannello solare, meno spazio sarà necessario per raggiungere gli obiettivi energetici desiderati.

Nelle fasi di scelta dell’impianto più adatto, l’aspetto estetico gioca sicuramente un ruolo importante. Spesso infatti si cerca di diminuire l’impatto visivo dell’impianto o si cerca la soluzione ottimale trovando un compromesso tra efficienza, costi ed estetica.
In qualsiasi caso, comunque, la soluzione migliore è affidarsi ad un’azienda del settore che saprà consigliare in modo ottimale quale scegliere tra le varie tipologie di pannelli solari.

Il futuro del fotovoltaico

Ultimamente si stanno convogliando molte risorse ed energie nella ricerca e sviluppo di pannelli solari di nuova generazione con lo scopo di abbattere ulteriormente i costi (già diminuiti significativamente rispetto a qualche anno fa) e di aumentarne l’efficienza.

In particolare, un’intensa attività di ricerca viene svolta quotidianamente sulle celle, con l’intento di convogliare in modo sempre più efficiente la luce del sole al loro interno, riducendo la loro superficie. Ciò che è certo, è che il futuro del settore fotovoltaico è luminoso; negli anni avvenire ci aspettano molte novità tecnologiche che ci permetteranno di sfruttare l’energia del sole in modo ancora più efficiente e in quantità maggiore, riducendo sempre più la nostra dipendenza dai combustibili fossili.

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare gli altri. Facendolo, ci aiuterai ad offrirti un’esperienza migliore! Cookie Policy